Carico fittizio 50 ohm autocostruito

 

 

  
Il carico fittizio illustrato sopra è stato realizzato assemblando in parallelo 40 resistenze a carbone da 2K (2000 ohm) / 0,5 Watt in una basetta millefori in modo da ottenere 50 ohm.

Infatti utilizzando la formula 2000 (il valore di una singola resistenza) diviso 40 (numero totale delle resistenze) otteniamo esattamente 50 ohm.

Possiamo stimare anche l'effettiva potenza applicabile, con la formula 0,5 (potenza di ogni singola resistenza) x 40 (numero totale delle resistenze)  otteniamo 20 watt.

Se poi immergiamo tutto in un recipiente d'olio (come sopra) aumenteremo di circa il doppio la potenza applicabile portandola tranquillamente a circa 40/50 watt.

Come olio si può usare tranquillamente quello per motori.

Ecco pronto in poco tempo un semplice, economico e funzionale carico fittizio da tenere sempre a portata di mano nella nostra stazione radio.